Consegna gratuita da 45,00 €
Salva nella lista della spesa
Creare una nuova lista della spesa

Come prendersi cura di una bombilla?

2022-11-08
Come prendersi cura di una bombilla?

La Bombilla è uno dei gadget necessari per bere yerba mate. La sua struttura insolita fa sì che la pulizia possa essere problematica. Tuttavia, non c'è nulla di cui preoccuparsi! In questo articolo vi spiegheremo come pulire la bombilla per farla durare a lungo. Iniziamo!

Un must di tutti i giorni: un detergente e una spazzola di pulizia

La pulizia quotidiana è la chiave per la durata di ogni bombilla. I nostri clienti scelgono più spesso bombille in acciaio inossidabile o in alpacca. Per questo motivo ci concentreremo su questo tipo di cannucce. Il problema principale quando si tratta di pulizia è il residuo che si accumula all'interno della bombilla e il fatto che questo accessorio è spesso esposto ai liquidi. Se i residui non vengono rimossi regolarmente, i piccoli fori della bombilla possono facilmente ostruirsi, rendendo impossibile bere comodamente il tè yerba mate. Risciacquare con acqua non è un buon modo per pulire la cannuccia in modo decente. Gli accessori di base che vi aiuteranno a farlo sono un detergente per bombilla e una spazzola per la pulizia. Si tratta di un filamento rigido ricoperto di materiale morbido che consente di pulire delicatamente l'interno della cannuccia. La spazzola di pulizia, invece, è una spazzola dotata di setole resistenti che pulisce con precisione la cannuccia. Come pulire una bombilla? Inserite il detergente o la spazzola di pulizia e ruotate per un paio di volte. Non dimenticate di sciacquare la cannuccia e il detergente!

Pulizia accurata della bombilla

La pulizia della bombilla con il pulitore o la spazzola di pulizia dovrebbe diventare un'abitudine quotidiana di tutti noi. Le bombillas per mate con parti rimovibili sono le più facili da pulire. In ogni caso, di tanto in tanto ogni cannuccia ha bisogno di una pulizia approfondita. Come vedete, vale la pena di imparare almeno un modo per farlo bene. La tecnica migliore consiste nel preparare una soluzione di acqua, bicarbonato di sodio e acido citrico. È importante versarla in una casseruola di diametro sufficiente per immergere l'intera bombilla nell'acqua. Se alcune parti sono rimovibili ed è possibile smontare la cannuccia, fatelo prima di immergerla nella miscela: accelererà il processo. Come preparare la soluzione? Mescolare un litro d'acqua con due cucchiaini di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di acido citrico. Mescolate e mettete la bombilla in una casseruola per circa 15 minuti. Se i residui non si staccano da soli, dopo aver tolto la cannuccia dall'acqua, si può usare un detergente, una spazzola o un panno di carta. Quindi, sciacquate la bombilla con acqua. Se si sente ancora l'odore del bicarbonato di sodio, mettere la cannuccia in acqua bollente per qualche minuto. Il mistero della pulizia della bombilla è risolto! Se volete prendervi cura della vostra cannuccia, qui sotto trovate tutti i prodotti necessari. Buon divertimento!

Consigliato

Detergente per bombole

Detergente per bombole

2,27 € IVA inclusa/1elemento
Detergente per bombole

Detergente per bombole

2,97 € IVA inclusa/1elemento
Bombilla Anillo oro + filtro a vite + detergente

Bombilla Anillo oro + filtro a vite + detergente

10,97 € IVA inclusa/1elemento
pixel